Sorrento ospita il 1° Global Youth Tourism Summit 2022

L’incantevole cornice del Golfo di Sorrento, le sue ricchezze enogastronomiche e culturali hanno ospitato la 1° edizione del Global Youth Tourism Summit. Sorrento, terra delle sirene, di Ulisse, colonia greca e città di Torquato Tasso.

A partire dalla seconda metà del Settecento, artisti, scrittori, poeti dell’alta borghesia di tutta Europa furono attratti dal Grand Tour d’Italia e in particolare dal Sud. A Sorrento sono stati giovani di tutto il mondo a lanciare un grande messaggio sull’ecosostenibilità e ridefinire le nuove coordinate del turismo mondiale.

Un’occasione significativa, dal 27 Giugno al 3 Luglio 2022, voluta dall’Organizzazione Mondiale del Turismo delle Nazioni Unite (UNWTO), in collaborazione con il Ministero del Turismo e l’Enit.

Per una settimana , 130 ragazzi hanno rappresentato 60 nazioni, confrontandosi sul tema del turismo con proposte innovative sullo sviluppo sostenibile. Anche i Ministri provenienti da tutte le parti del mondo hanno collaborato con i ragazzi, dai 12 ai 18 anni, prendendo parte a una simulazione dell’Assemblea Generale UNWTO per creare nuove soluzioni e la stesura di un documento finale per la rinascita del turismo.

“Ora più che mai abbiamo bisogno di nuove idee” afferma il Segretario dell’UNWTO, Zurab Pololikashvili.

Al via il lancio anche di una nuova piattaforma GYTS (Global Youth Summit ) attraverso i canali social . Sono stati

quattro i punti cardine dell’evento : Turismo e plastica, Turismo e pace, Turismo e gastronomia sostenibile, Turismo e Sport.

“ Le istituzioni accoglieranno le idee dei giovani” ha dichiarato il ministro del Turismo Massimo Garavaglia, presente a Sorrento. “La generazione Z, i nati dal ‘97 in poi, orientano le decisioni delle famiglie e loro stessi sono turisti.

Parlano il linguaggio dei social ma hanno una forte attenzione al turismo sostenibile e ai temi della disabilità”.

Particolarmente entusiasta anche Roberta Garibaldi , A.D. Enit: “Siamo veramente felici di aver accolto questo forum a Sorrento e di poter collaborare con Unwto. E’ importante, in questo momento storico, valorizzare i nostri giovani, le loro idee e la nostra Italia agli occhi dei loro coetanei venuti da tutto il mondo” , ha dichiarato l’Amministratrice Delegata Enit intervenuta al G.Y.T. primo Summit Mondiale rivolto ai giovani sui temi del turismo sostenibile.




Sorrento-1°Global Youth Tourism Summit –


Rate this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.